Tartarughe Forum di Discussione
02 Settembre 2014, 11:08:28 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: Da leggere prima di inserire qualsiasi discussione
Cites e legislazione sulla detenzione in cattività delle tartarughe http://www.tartarughe.info/forum/index.php?topic=15819.0
Regolamento del Forum http://www.tartarughe.info/forum/index.php?board=19.0
 Avvisi agli utenti http://www.tartarughe.info/forum/index.php?topic=13657.0
 
   Home Page   Indice Forum   Aiuto Accedi Registrati  
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: letargo o no?le mie tartarughe stanno impazzendo!!!  (Letto 2537 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
annupicio
Nuovo arrivato

Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Età: 25
Località: pisa
Messaggi: 67


« inserita:: 21 Ottobre 2008, 18:39:09 »

buona sera a tutti...
eccomi nuovamente quì a domandarvi elementi importanti riguardo il letargo delle mie tartarughe....ho appena letto molte altre discussioni in cui se ne parla e mi scuso da adesso di essere così ripetitiva...ma a me il problema ne è un'altro!
fino a poco fa avevo delle tartarughe acquatiche..2 pseudogeographiche e 3 "dalle orecchie gialle"...purtroppo io mi sono trasferita a pisa e le mie tartarughe le ho lasciate nelle mani di mia madre...che sta quì nelle provincia di napoli...purtroppo quì ci sono sbalzi di temperatura pazzeschi dal caldo si è passato al freddo e dal freddo nuovamente al caldo...e lei inesperta sapendo che le tartarughe hanno bisogno di prendere la luce del sole diretta le ha rimesse al sole dopo un periodo di semi letargo(mangiavano quasi niente e dormivano sempre)..ma sono morte di insolazione le 2 pseudogeographiche...le altre 3 dalle orecchie gialle...invece...hanno preso il sole..ma poco dopo...essendosi abbassata ulteriormente la temperatura non mangiano quasi più...ho deciso di non metterle più al sole perchè a quanto pare già stanno iniziando il letargo e non vorrei farle morire...ma c'è un problema:le tengo in casa senza termoriscaldatore. e senza lampada per rettili ,loro non mangiano quasi più ma continuano a dimenarsi nell'acquario...non stanno più ferme..è come se volessero evadere dalla vaschetta e poi si mettono una difronte all'altra ed agitano le zampine anteriori...è come se stessero impazzendo...io credevo che in letargo dormissero solo..ma non so che fare..se continuare a provare ad alimentarle...se tenerle al buio..come fare per farle andare in un letargo completo...potete darmi delle dritte per favore...ci tengo troppo ed è urgentissimo non vorrei perdere anche queste altre 3 che ho già da 2 anni e mezzo!!
vi ringrazio...ciao!
Registrato
JcDenton
Admin
Utente capo
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Età: 31
Località: Cosenza
Messaggi: 9.980


Cosenza


WWW
« Risposta #1 inserita:: 21 Ottobre 2008, 18:51:23 »

Il fatto di agitarsi e vibrare le zampe non è segno che stanno impazzendo.

Per quanto riguarda il letargo o le sposti fuori e le lasci fuori, anche da me in calabria le temperature sono instabili, abbiamo avuto freddo, poi di nuovo caldo ed ora sono mediamente attive anche se mangiano poco.
Adesso devi vedere tu, o le tieni fuori oppure fai un acquaterrario adeguato, con lampada spot, neon, riscaldatore e filtro.
Impossibile che le graptemys siano morte di insolazione a meno che non hai meno di 5 cm d'acqua e la temperatura dell'acqua supera i 40°.
Registrato

Io sono il frutto di quello che mi è stato fatto. È il principio fondamentale dell'Universo: A ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria.
annupicio
Nuovo arrivato

Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Età: 25
Località: pisa
Messaggi: 67


« Risposta #2 inserita:: 22 Ottobre 2008, 18:23:36 »

mi spiego meglio...volevo chiedervi come devo fare per far andare le tartarughe in letargo...cioè è il primo letargo e non so come fare..so solo che devono stare sotto i 10 gradi e non al di sotto dei  4 o 3 gradi circa...
io però non ho nessun ambiente così freddo per ora dove metterle...e sul terrazzo verso l'una le due si arriva ad oltre 30 gradi...ma le tartarughe ormai quasi non maniano più ed ho paura di metterle all'esterno per non far ricevere loro ulteriori sbalzi di temperatura...io vorrei farle andare in letargo proprio per farle crescere meglio..e poi perchè credo che essendo animali che in natura vanno in letargo perchè non farglielo fare?...solo che se metto il termoriscaldatore la lampada ed altri accessori le tartarughe non ci vanno in letargo ed io vorrei farcele andare...
come devo fare'?
dovrò metterle al buio?
devo continuare a somministrare loro del cibo?
perchè nonostante non mangino muovono le zampine anteriori come se stessero in una fase pre accoppiatoria?
e perchè si agitano sempre come se volessero uscire dall'acquario?
se voglio farle andare in letargo completo cosa devo fare?
devo mettere qualcosa nella vasca in cui le tengo?
devo tenerle al buio?
dove potrei metterle dato che vivo nell'appartamento?
come faccio a farle andare in letargo dato che non mangiano più ma le temperature sono ancora di molto superiori ai 10 gradi?
per favore rispondete alle mie domande..ci tengo troppo..è troppo importante per me..perchè sabato riparto e non posso portarle con me nel treno!!
rispondete è urgente per favore!
Registrato
guscioduro
Utente capo
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 7.238


« Risposta #3 inserita:: 22 Ottobre 2008, 18:28:27 »

Ciao Annupicio,

non vorrei dire una fesseria, non avendo idea della vostra situazione ma.... non si potrebbe lasciarla fuori, dentro in qualche vascone adatto, dato che sei di Campania, freddo non fa... Per tutto l'anno?

Ti risparmieresti varie seccature, accessori e ansie... smiley
Registrato
annupicio
Nuovo arrivato

Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Età: 25
Località: pisa
Messaggi: 67


« Risposta #4 inserita:: 22 Ottobre 2008, 18:49:12 »

fuori il balcone si va dai 30 gradi di giorno...e a volte di sera si arriva a quasi meno di 10 gradi...ci sono troppo sbalzi di temperatura...come faccio a sapere se poi non gli succede niente?se si sentono male...se metterle a 30 gradi farebbe loro male dato che già non mangiano più...e se tenerle o no al buio?...come devo fare'????
Registrato
guscioduro
Utente capo
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 7.238


« Risposta #5 inserita:: 22 Ottobre 2008, 18:56:13 »

Per contrastare i sbalzi di temperatura diurni e notturni, dovresti avere un vascone semi-pieno d'acqua e recintata sopra per evitare fughe e predazione da parte di uccelli, con questo volume d'acqua, l'acqua riscalda lentamente al sole e lentamente raffredda alla notte, così le tue tarte non subiscono sbalzi di temperature, sennò come fanno le altre tarte abbandonate a cavarsela, in libertà? smiley

Se la cosa non è fattibile per motivi di spazio oppure osteggiata dai familiari, c'è poco da fare, dovresti fare un acquaterrario con tutti i comfort, senza farti fare letargo. undecided
Registrato
annupicio
Nuovo arrivato

Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Età: 25
Località: pisa
Messaggi: 67


« Risposta #6 inserita:: 22 Ottobre 2008, 19:55:17 »

ok ti ringrazio davvero per la risposta...finalmente ho capito come fare!!grazie!!qualsiasi cosa chiedo a voi!!ciao!
Registrato
JcDenton
Admin
Utente capo
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Età: 31
Località: Cosenza
Messaggi: 9.980


Cosenza


WWW
« Risposta #7 inserita:: 22 Ottobre 2008, 20:33:01 »

Ancora è presto per il letargo, è ovvio che mangiano meno perché di notte fa più freddo e quindi il loro metabolismo è più lento. E' tutto nella norma del periodo, lasciale fuori senza far dentro o fuori, quando sarà il momento ti basterà spostare la vasca in un luogo che non sia raggiunto dal sole come una parete esposta a nord. Ma per momento intendo quando la media delle temperature sarà di cicrca 10° non certo ora. E' ancora prestissimo.
Registrato

Io sono il frutto di quello che mi è stato fatto. È il principio fondamentale dell'Universo: A ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria.
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2008, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.262 secondi con 20 interrogazioni al database.

Oggi alle 10:04:30